Posts Tagged "giuseppe"

Melone e Prosciutto

Posted by on Ago 3, 2016 in Antipasti, Ricette

Melone e Prosciutto

E’ uno dei piatti estivi per eccellenza, che coniuga le proteine del prosciutto crudo alle vitamine del melone. Fresco, genuino è anche tra i piatti unici più consigliati nelle diete, per il suo basso apporto calorico. Dopo essere quasi scomparso dalle tavole perché era divenuto inflazionato, lo si ritrovava ovunque per quasi un ventennio: dai pranzi nunziali, alle cene tra amici, alle tavole calde come ai buffet di cene di lavoro. Oggi sta riconquistando velocemente posizioni nella classifica dei piatti estivi. Il prosciutto crudo deve essere di qualità, possibilmente acquistato fresco, così come il melone, rigorosamente cantalupo. Il nome deriva dal luogo dov’è stato coltivato e prodotto per la prima volta: il castello di Cantalupo, appunto, una località della bassa Sabina, in provincia di Rieti, dov’è stato portato da missionari asiatici. Protagonista di macedonie, frullati e centrifughe è fresco e dissetante. Se gli ingredienti sono genuini, l’abbinamento criticato negli ultimi anni per l’accostamento tra il sale del prosciutto e l’acqua abbondante contenuta nel melone, è garantito, senza alcun rischio per la salute. La versione più diffusa di questo piatto unico è servita abbinando due o più fette di prosciutto crudo con una o due di melone. Ma lo si può gustare anche in involtini, in cestini ricavati in una metà di melone, con il riso, in insalata, oppure, tagliando entrambi gli ingredienti a cubetti di 2 cm serviti assieme all’insalata, a piccoli quadratini di pane tostato, o a del sedano. Molto spesso prosciutto e melone è servito anche con mozzarella, preferibilmente di bufala. Più recentemente lo si trova sottoforma di spiedini sistemati sul dorso di una metà del melone stesso. I cestini di prosciutto e melone sono poi il modo più scenografico e originale di portare in tavola il classico piatto freddo dell’estate. Il piatto diventa così, come per magia perfetto per le occasioni più speciali: i cestini, eleganti e colorati, sono perfetti per buffet, feste e cene all’aperto, ma perché non provate ad usarlo anche come originale centrotavola? I vostro ospiti potranno divertirsi a pescare le dolci palline di melone e le roselline di prosciutto direttamente dal...

Continua a leggere

MELONE CANTALUPO

Posted by on Ago 2, 2016 in Antipasti, Ricette

MELONE CANTALUPO

Il melone Cantalupo è una pianta rampicante. Caratterizzato da una buccia resistente, cosparsa da una reticola spessa,di colore verdastro, presenta spesso la marcatura della fetta.  La forma è tondeggiante, piuttosto piccolo, del peso medio di circa 1 – 1,5 Kg. La sua polpa, fragrante, soda e aromatica, è di color arancio e risulta al gusto molto dolce e succosa. La sua naturale succosità, la dolcezza, il profumo, lo rendono adatto alla preparazione di svariati piatti, dagli antipasti ai dessert, belli da vedere ed ottimi da gustare. Ideale per macedonie o accompagnato con prosciutti stagionati, costituisce un rapidissimo e gustosissimo antipasto. Ricco di vitamina A,C,B3 potassio, ferro e fosforo. Come sceglierlo Come criteri per scegliere i meloni cantalupo, anzitutto la fragranza, la forma regolare e il peso relativamente alto. Fare anche attenzione alle buone condizioni della membrana color crema che riveste la scorza e la cavità nel punto in cui il melone è stato staccato dalla pianta. Da evitare i frutti ammaccati, con spaccature nella buccia o dall’odore troppo intenso (sicuro segno di maturazione eccessiva). Questo tipo di melone andrebbe consumato poco dopo l’acquisto. Se lo si mette in frigo, va avvolto in un contenitore isolante, perché assorbe facilmente gli odori. In Cucina Per scoprire le tante ricette che si possono preparare con il Melone Cantalupo, visitate la sezione “Ricette” Stagionalità: Zoom in Zoom...

Continua a leggere

POMODORO CAMONE

Posted by on Ago 2, 2016 in Pomodori

POMODORO CAMONE

Il Pomodoro Camone si differenzia dagli altri pomodori per la forma sferica e regolare, e di piccola pezzatura ed ha una particolare colorazione peculiare che va dal colore rosso acceso al verde intenso in prossimità del picciolo. Fa parte della categoria Tondo liscio, non si presenta a grappolo ma a frutti separati. Piccolo e rotondo, di colore verde scuro, inconfondibile per il gusto molto marcato. E’ molto apprezzato dai consumatori. I suoi frutti sono di consistenza ineguagliabile. Apprezzato per la sua resistenza, presenta una polpa croccante e un colore brillante ed attraente. Ha un gusto armonico ed equilibrato dovuto ad una perfetta armonia tra acidità e grado zuccherino. Caratteristica la sua croccantezza ed il gusto tra il dolce e salato, risulta molto apprezzato per insaporire primi piatti. Per apprezzarne le qualità è consigliato mangiarlo crudo. E’ utilizzato in cucina per arricchire insalate e contorni. Ottimo a spicchi, conditi con olio extra vergine di oliva e sale. Stagionalità:   Zoom in Zoom in Zoom in Zoom in Zoom in Zoom in Zoom in Zoom...

Continua a leggere